Se guardi all’ecosistema DeFi in modo più ampio, puoi vedere che i progetti di finanza decentralizzata stanno funzionando e si sviluppano in media in dodici direzioni. Un tentativo di portare a una forma decentralizzata quasi tutto ciò che riguarda il sistema finanziario tradizionale significa anche la volontà di passare il più rapidamente possibile a nuove tipologie di interazione con gli strumenti finanziari e il decentramento dei processi di queste interazioni.

I sistemi di identificazione basati su blockchain e i protocolli di finanza decentralizzata sono progettati per fornire l’accesso agli strumenti finanziari agli utenti senza precedenti finanziari o accesso agli strumenti finanziari tradizionali. Nell’articolo di oggi parleremo del settore DeFi relativo all’identità, alle procedure KYC e alla capacità di mantenere il controllo sui dati forniti..

Identificazione decentralizzata

Per identificarci online, dobbiamo fornire informazioni su noi stessi per dimostrare che siamo chi diciamo di essere. La procedura di identificazione è necessaria, ad esempio, per partecipare a una ICO o per creare i propri asset tokenizzati. Quando invii monete dal tuo portafoglio, ti identifichi con le chiavi, come il proprietario di questi fondi. Accedendo al tuo account sulla borsa o sul servizio, ti identifichi come proprietario di questo account utilizzando una password.

Gli utenti vengono identificati nel mondo finanziario attraverso la procedura KYC – “Conosci il tuo cliente”, progettata per tracciare le controparti e le loro transazioni per combattere il riciclaggio di denaro, le frodi e migliorare la sicurezza delle transazioni finanziarie.

Durante la procedura KYC, gli utenti trasferiscono parte delle proprie informazioni personali a terzi, dopodiché non hanno più la possibilità di controllare i propri dati riservati.

Il rifiuto di fornire i dati personali, invece, priva l’utente della possibilità di usufruire di servizi o servizi che richiedono procedure di identificazione personale. I dati forniti alle autorità centralizzate non possono essere protetti, nemmeno nelle aziende che forniscono un elevato livello di sicurezza. 

I dati personali come: posta, numero di telefono, dati del passaporto, indirizzo di residenza, indirizzo del portafoglio, quantità di fondi, dati biometrici, password, ecc., Sono informazioni preziose nei mercati illegali. L’accesso a tali informazioni può portare ad attività fraudolente, furto di fondi, conti e altre attività illegali. Pertanto, tenere sotto controllo i tuoi dati riservati è una delle aree di sviluppo più importanti al momento..

Tutto nel mondo è nel processo di trasformazione e integrazione digitale e l’emergere dell’identificazione decentralizzata è una risposta alle mutevoli realtà. Nel 2017, Microsoft ha collaborato con Accenture e Avanade per sviluppare un sistema di database basato su blockchain per condividere gli stessi dati. E nel 2018, Microsoft ha introdotto DID, un sistema di identificazione decentralizzato chiamato ION che funziona sulla blockchain di Bitcoin..

L’identità decentralizzata (DID) è un insieme di caratteristiche che identifica in modo univoco gli oggetti, mentre il DID di un singolo utente rimane sotto il controllo di quell’utente. L’idea alla base dell’autenticazione decentralizzata è crittografare le informazioni dell’utente utilizzando le chiavi. Questo approccio rende difficile per gli estranei l’accesso alle informazioni personali. Il proprietario DID mantiene il controllo sui dati e decide in modo indipendente quali informazioni devono essere fornite.

Civico

Civic è un ecosistema di identità decentralizzato basato su Ethereum che fornisce la possibilità di verificare l’identità di un utente su richiesta. Utilizzando la piattaforma Civic, gli utenti possono creare la propria identità digitale e memorizzare le informazioni personali su di essa sul dispositivo. Questa opportunità è ottenuta grazie alla tecnologia blockchain, che rende questo approccio sicuro e conveniente..

La piattaforma Civic offre l’opportunità di superare KYC una volta, con l’ulteriore fornitura dei dati necessari su altre piattaforme. Qualsiasi partecipante alla rete può diventare un cliente inserendo i propri dati nella blockchain utilizzando l’applicazione Secure Identity. La verifica dell’identità viene eseguita da validatori che forniscono dati ai fornitori di servizi per la verifica dell’utente, ricevendo una ricompensa in token CVC per questo. I contratti intelligenti vengono utilizzati per controllare le transazioni finanziarie e l’attestazione.

L’idea principale alla base di Civic è creare un’unica identità digitale per ogni utente con la possibilità di accedere a vari servizi, siti, servizi e organizzazioni. Il lato positivo di questa soluzione è il controllo completo sui dati forniti dall’utente. I dati non vengono archiviati sulla blockchain; invece, i collegamenti con accesso agli attestati vengono archiviati nel registro distribuito. Ciò significa che l’identificatore registrato sulla rete è la prova della sua autenticità.. 

3BOX

3Box è un sistema di archiviazione dati utente decentralizzato di nuova generazione. Consente agli sviluppatori di eseguire varie operazioni per identificare utenti e account, come ottenere un ID utente (DID), associare nuovi indirizzi a DID e aggiungere nuovi metodi di autenticazione..

Ogni account 3Box ha un DID univoco, chiamato 3ID, che consente agli utenti di gestire i propri dati e le informazioni su reti decentralizzate. Per creare o ripristinare un account 3Box, gli utenti vengono autenticati firmando il messaggio con la loro coppia di chiavi. Se applicazioni o servizi desiderano interagire con un account utente in un altro modo diverso dalla lettura di dati pubblici, come la scrittura o l’eliminazione di dati, dovranno richiedere all’utente di firmare un messaggio di consenso con le proprie chiavi affidabili, poiché solo le chiavi di il proprietario dell’account può gestire l’identità decentralizzata.

Con la sua struttura decentralizzata, 3Box consente agli sviluppatori di eliminare gran parte delle responsabilità associate alla protezione e alla protezione dei dati degli utenti. I dati vengono archiviati dagli utenti, il che offre loro un maggiore controllo sui propri dati sensibili, nonché sul loro trasferimento e utilizzo in altre applicazioni. La capacità di memorizzare i dati per gli utenti consente loro di utilizzare facilmente questi dati in altre applicazioni, servizi o reti senza la necessità di creare nuovi dati.

Blockpass

Blockpass Identity App, attraverso la quale gli utenti possono creare e memorizzare ID digitali, consente agli utenti di creare ID digitali con connettività a banche, borse, piattaforme di trading e altri servizi regolamentati.

La verifica dei documenti viene eseguita da terzi, ma solo a condizione che tu li fornisca. Utilizzando i servizi di un venditore che richiede la conferma della tua identità, decidi tu stesso se fornire al venditore i tuoi dati o rifiutare i suoi servizi.

Gli sviluppatori stanno inoltre sviluppando i protocolli Know Your Device (KYD) e Know Your Object (KYO) per la verifica dell’identità sull’Internet of Things e un protocollo di identità autonomo per Internet of Everything (IoE)..

fioritura

Bloom è una soluzione di identità sicura e rating del credito basata su blockchain. Il protocollo ha tre componenti principali:

  1. BloomID (Identity Attestation), che fornisce un’identità sicura globale, consentendo agli istituti di credito di offrire prestiti corrispondenti in tutto il mondo.
  2. BloomIQ (Credit Registry), che è un sistema di reporting e monitoraggio per obbligazioni di debito attuali e passate legate al BloomID di un utente.
  3. BloomScore, una misura del merito di credito al consumo. Questa valutazione decentralizzata è simile alla valutazione sistemi di valutazione del mutuatario FICO o VantageScore.

Bloom consente agli utenti di creare un portafoglio di prestiti disponibile ovunque nel mondo e fornisce anche un approccio decentralizzato alla costruzione di un’industria di prestito basata su blockchain con maggiore sicurezza e convenienza..

Infine

Nella costruzione di sistemi e protocolli per l’identificazione decentralizzata sono coinvolti anche i seguenti progetti:

  • Colendi, sviluppa metodi per la valutazione del merito creditizio e del microcredito nel settore finanziario, realizzando un sistema sulla blockchain di Ethereum con il proprio token ERC-20

  • Progetto Hydro che migliora la sicurezza delle applicazioni fornendo una gestione delle identità semplice e flessibile. Include un protocollo di autenticazione per la protezione dei dati, un dApp store, un token, un set di smart contract e una piattaforma per la creazione di soluzioni di pagamento legate all’identità dell’utente.
  • Progetto Selfkey basato su token Ethereum ed ERC-20 per la gestione delle identità basata su blockchain e SSID, consentendo agli utenti di possedere, gestire e smaltire i propri dati a loro piacimento.

L’identificazione decentralizzata offre la possibilità di utilizzare un unico identificatore digitale in vari siti e servizi, senza la necessità di reinserire i dati. La blockchain garantisce la sicurezza e l’immutabilità di questi dati e gli utenti hanno il pieno controllo sulle proprie informazioni personali. Con la popolarità della DeFi e il ritmo della digitalizzazione nella società, la domanda di soluzioni per l’identità non farà che crescere..

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me