Guadagni passivi delle criptovalute

Recentemente, l’agricoltura redditizia (dall’inglese – yield farming) sta guadagnando popolarità. Questo tipo di guadagno attrae investitori inesperti con la sua passività, alta redditività e rischi minimi. Tuttavia, l’agricoltura difficilmente può essere attribuita a guadagni veramente passivi. In questo articolo, esamineremo vari modi per guadagnare passivamente criptovaluta..

Modi per guadagnare passivamente criptovaluta

  1. Prestito;
  2. Picchettamento;
  3. Agricoltura redditizia.

È importante ricordare che maggiore è il rischio, maggiore è la ricompensa. Se vuoi prestare in stablecoin e avere un APY stabile, il tuo reddito sarà inferiore a quello degli agricoltori che hanno garantito token soggetti a volatilità.

APY – Rendimento percentuale annuo. Questo parametro mostra quanti gettoni guadagnerai in un anno. Spesso il valore di questo parametro è indicato approssimativamente.

Prestito

Prestito: dai i tuoi fondi a una piattaforma che emette prestiti agli utenti protetti dalla loro criptovaluta. Molto spesso, il preso in prestito deve lasciare una garanzia in eccesso rispetto all’importo dei fondi presi in prestito (il cosiddetto over collateral). Puoi anche prestare fondi ai trader con margine attraverso scambi centralizzati in cui i tuoi fondi sono protetti da un meccanismo di liquidazione più chiaro.

Redditività

Il prestito può essere attribuito ai tipi più sicuri di reddito passivo. Considera un esempio di prestito a Binance

Il rendimento delle stablecoin varia dal 6,31% (quando si apre un deposito per 7 giorni) al 7% (quando si apre un deposito per 90 giorni) all’anno. Vale la pena notare che la seconda colonna contiene la percentuale annuale, ad es. investendo $ 100 per 7 giorni riceverai 100 * 7 * 0,0631 / 365 = $ 0,121

Tuttavia, con il 7% annuo e il reinvestimento ogni 90 giorni durante l’anno, risulta un reddito di $ 7 per ogni $ 100 investiti.

Ovviamente, questo tipo di guadagni passivi è adatto per grandi depositi, quando la maggior parte delle volte la criptovaluta giace solo sul portafoglio..

Simili alle piattaforme di prestito centralizzate, ci sono decentralizzate.

Ad esempio, DDEX è una piattaforma che combina i mercati spot e dei margini, nonché l’emissione di prestiti e prestiti. Tutto ciò avviene in modo decentralizzato, ovvero non è necessario trasferire i fondi a qualcuno, uno smart contract è responsabile di tutto qui..

C’è anche una differenza nel rendimento annuale, è difficile prevederlo con precisione, quindi è sempre indicato approssimativamente.

Il grafico sopra mostra che il tasso di interesse in DDEX è variabile e in alcuni momenti ha raggiunto l’82% annuo in USDC. È importante notare che tutti i finanziatori sono a parità di condizioni, cioè non importa quando metti i fondi: al picco dell’82% o un paio di giorni prima, in ogni caso, avrai quasi lo stesso annuale dare la precedenza.

Come guadagnare su siti decentralizzati?

Consideriamo un esempio di prestito in USDT su DDEX

  1. Vai su ddex.io e fai clic su Guadagna interesse;
  2. Collega il tuo wallet cliccando nell’angolo in alto a destra sulla scritta “Connect wallet”;
  3. Nella tabella “Prestito”, seleziona la valuta in cui vogliamo prestare; 
  4. Nella finestra che appare, inserisci il numero di monete che assegneremo per il prestito. È inoltre possibile visualizzare il rendimento annualizzato previsto; 
  5. Premendo “Lend”, permettiamo al contratto di interagire con USDT, confermiamo la transazione nel wallet. Tieni presente che le autorizzazioni e le approvazioni vengono pagate come ciò richiede l’interazione con la rete Ethernet. Ad esempio, con un prezzo standard del gas di 99 gwi, tutte le interazioni con DDEX costano oltre $ 20. Pertanto, è meglio utilizzare piattaforme centralizzate per l’emissione di prestiti per importi inferiori a $ 10.000, poiché non richiedono ulteriori investimenti da parte degli istituti di credito..

Gli esempi sopra hanno dimostrato il prestito in stablecoin, poiché queste attività sono esenti dai rischi di volatilità, ma puoi anche prestare in varie monete e token..

Quali altri siti esistono?

Per non cercare da soli tutti i siti esistenti, suggeriamo di utilizzare siti aggregatori che raccolgono informazioni su tutti i siti disponibili, le valute disponibili su di essi e la loro redditività.

Aggregatori:

Picchettare

Staking: ricevere entrate passive da criptovalute utilizzando l’algoritmo PoS e le sue variazioni. 

Redditività

La redditività dello stake viene generata dall’emissione di nuove monete. Se negli algoritmi PoW i minatori ricevono una ricompensa per un blocco minato e commissioni per le transazioni incluse in questo blocco, in proporzione alla loro potenza nella rete / pool di mining, allora in algoritmi tipo PoS, validatori e staker ricevono una ricompensa per blocchi minati e commissioni a seconda del numero di monete che memorizzano su un portafoglio / scambio. Il reddito dipende dalla moneta che scommetterai e dalle commissioni del fornitore. Considera due esempi: USDN e XTZ.

USDN 

USDN è una stablecoin sulla blockchain Waves, completamente supportata dall’omonima criptovaluta WAVES. Lo staking di WAVES ha un APY di circa il 6,5%. Questa è la fonte di reddito dallo staking USDN: tutto il collaterale in WAVES viene puntato e genera ricompensa, ma è condiviso solo tra quei possessori di USDN che hanno investito le loro monete in staking. Poiché solo circa il 42% di tutte le puntate in USDN, il rendimento reale su Neutrino USD è molto più alto del rendimento nominale sullo staking di WAVES.

Come puoi vedere nella tabella sopra, con uno stake decentralizzato, otterremo il 10,74% annuo, e con uno centralizzato (cioè lo daremo al provider USDN), avremo lo 0,93% in meno, poiché il provider prende una commissione per i suoi servizi per l’archiviazione della tua criptovaluta.

Lo staking USDN è più redditizio del prestito USDT su Binance. Sebbene il tasso di entrambe queste monete sia ancorato al dollaro, USDN è più giovane e la comunità crittografica non ha ancora un credito di fiducia in essa..

Tezos

Lo staking di monete che non sono legate al dollaro o ad altre valute comporta il rischio di un drawdown, tuttavia, se il prezzo aumenta, lo staker riceve una ricompensa aggiuntiva (in termini di partecipazione in fiat / stablecoin).

Considera un esempio di staking XTZ.

Il rendimento annuo approssimativo è fino al 6%. Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che la ricompensa è del 6,02% su Binance, tuttavia, se vai su Binance Staking, puoi vedere che la ricompensa è solo del 5,49%. 

I fornitori di picchettamento addebitano la loro percentuale per i servizi. Per fare un confronto, se non vuoi delegare, dovrai pagare per il server, oltre a conoscere come configurarlo. Tuttavia, per questo riceverai di più dello 0,063% all’anno..

Qualcosa in più sui rischi e sui benefici quando si picchettano asset volatili.

Diamo un’occhiata a un esempio di staking PCX. Per semplificare i calcoli, inizieremo il conto alla rovescia dal prezzo di $ 3,14 per moneta e dalla data del 14 ottobre 2019.

1000 PCX costa $ 3140, lo staking, tenendo conto del reinvestimento, ha dato il 96% all’anno, ovvero ora il punto di pareggio è di circa $ 1,6 per token.

La linea rossa rappresenta il pareggio. Ora il prezzo di PCX è $ 2,67 per token, che è inferiore a un anno fa, ma durante l’anno la nostra quota è quasi raddoppiata ed è 1960 PCX o $ 5233, che è 1,66 volte di più di quanto abbiamo inizialmente investito.

Leggi sull’agricoltura redditizia nella seconda parte.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map